Scusate il disturbo

Entro in punta di piedi, com’è giusto che sia nell’ora del disturbo. Perché sono da così tanto via che mi sento un mezzo estraneo.Uno straniero in terra straniera, per lasciarsi andare a citazioni di alta levatura… uno straniero in casa propria, sarebbe meglio dire. Perché un quattrocento giorni fa fui io ad aprire questo posto e ancora oggi il posto in questione è mio. E’ che spesso mi alieno… speriamo solo non mi spuntino le antenne!

Battutacce a parte, oggi vi presento un mio piccolo lavoretto. Il primo di una serie – breve o lunga non si sa – che prende ispirazione da 2minutiamezzanotte, round robin supereroistica creata da Alessandro Girola e alla quale io stesso ho preso parte (capitolo 21).
Come molti degli autori anch’io ho tratto ispirazione dalla round robin per creare una storia che sia da un lato legata all’ambientazione, ai personaggi e ai fatti narrati in 2mm, dall’altra originale e autonoma. Nasce così lo spin-off dal titolo Il Committente.

Il Committente


Nella cornice di una Bogotà (mai citata, al dire il vero), buia e sinistra, i super -uomini potenziati da una strana forza chiamata teleforce sprigionatasi durante un incidente anni addietro – vivono le loro vite come in ogni altra parte del mondo. La vicenda narrata ruota attorno a due di questi super-umani: Nake, giovane, bella e con un passato tormentato e misterioso, e Faber.
Sono due “eroi in vendita” per citare la Marvel, due mercenari che prestano servizio al miglior offerente. La storia inizia con una commissione: un uomo (super?) misterioso ha commissionato alla coppia un lavoro apparentemente come un altro. Mentre Nake accetterà la missione, Faber cercherà di scoprire di più sul fantomatico committente per averne a sua volta qualcosa in cambio.

La storia è questa qui. Qualora lo vogliate (cit. Paolo Bonolis, tutti i diritti sono riservati), a breve posterò un link per scaricare il racconto in formato EPUB. Ovviamente AGGRATIS 😉

E’ un arrivederci (spero!),
Qwertyminus.

LINK EPUB

Annunci

7 risposte a “Scusate il disturbo

  1. Pingback: Due Minuti a Mezzanotte – la via italiana ai supereroi | Caponata Meccanica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...